aquaplants engineering

Energie alternative
• Fotovoltaico
• Geotermico
• Solare termico
• Eolico
Impianti elettrici
• Antifurto e automazioni
• Domotica
• Impianti elettrici civili e industriali
Impianti idraulici
• Climatizzazione
• Irrigazione
• Antincendio
• Riscaldamento
• Impianti gen.
• Impianti di aerazione e ventilazione
Servizi
• Pozzi artesiani
• Piscine
• Linee fognarie
• Acquedotti
• Wellness
GEOTERMICO

allestimento moto
clicca sulle foto per ingrandirle

La gestione più economica al mondo

Con le pompe di calore, gli impianti geotermici sfruttano l'energia data dal terreno per soddisfare sia il fabbisogno termico (in riscaldamento) che quello frigorifero (raffrescamento) e si dividono principalmente in 3 sistemi diversi che sono:
• collettore di superficie, adatto a piccoli immobili che abbiano un giardino dove interrare il collettore a scambio diretto ad una profondità di almeno 2 mt.
• collettore in perforazioni verticali del terreno che possono essere superiori o inferiori a 100mt. La differenza di profondità nelle perforazioni è data dal fabbisogno termico dell'immobile e dal terreno.
•circuito ad acqua freatica adatto per tutti gli immobili e potenze richieste, serve solo una discreta quantità di acqua e che ci sia tutto l'anno.

Il COP è il coefficiente di resa:
1 kw di energia elettrica consumata è uguale a 7,0 kw resi dalla pompa e terreno

Pompa geotermica
La resa termica altissima della pompa geotermica è data dal COP ciò significa che consumando 1KW di energia elettrica per alimentare l'impianto, la pompa stessa ed il terreno rendono da 4,5 a 7,0 KW (acqua-acqua) di energia termica tutta ultilizzabile per produrre acqua calda, riscaldamento, e climatizzazione in estate.
Con questi impianti non sono necessari:
• la canna fumaria e il camino
• l'allacciamento alla rete gas e i relativi impianti che siano per il metano, gpl, o gasolio
• il controllo dei fumi per la caldaia e la pulizia
• il locale "centrale termica" per gli impianti che superano i 35Kw
• il terzo responsabile
• sistemi di controllo fughe gas e locali dedicati

Si eliminano le spese fisse del contatore gas, e le tasse sulle tasse per sempre.
Integrando l'impianto geotermico con un impianto fotovoltaico e termico per la produzione di acqua calda, la necessità di energia da acquistare diventa secondaria, ma soprattutto non emettono inquinanti e sono deducibili dall' Irpef per il 55% del loro costo max. 100.000 ? con iva al 10%. Con le opportunità del Conto Energia, le detrazioni fiscali del 55% per il solare termico e la possibilità di acquistare l'energia elettrica a costi ridotti, si riduce il tempo per ammortizzare l'impianto, quindi le spese di gestione dell'impianto per sempre.

Gli impianti geotermici sono installabili in qualsiasi luogo e altitudine, in edifici pubblici, ville, condomini, hotel, e ristoranti, dotati di riscaldamento a pavimento o/e parete o/e soffitto, e come unità trattamento aria (UTA), con particolare attenzione per la montagna, dove lo scarso apporto di ossigeno fa' calare in modo considerevole la resa termica dei combustibili.

MARCHI TRATTATI: Stiebel Eltron (pompe di calore: La pompa di calore utilizza il calore della terra delle falde freatiche o dell'aria per utilizzarlo per il riscaldamento e l'acqua calda.
I costi per il riscaldamento possono essere ridotti del 50%).


Aquaplants Engineering di Dalla Libera Fabrizio • via IV novembre 7/a - 31010 - Mareno di Piave (TV) • tel 0438-492464 • cell. 348-3137713 • fax. 0438 497727

P.IVA 03772580266